Fabio Biavaschi

MEK è una collezione di arredi in legno massello di frassino chiaro e multistrato. L’idea è quella di riprendere l’aspetto ludico e riportarlo su un complemento di arredo. I prodotti vengono forniti totalmente smontati e possono essere facilmente montati da chiunque, seguendo le “istruzioni di montaggio” quasi elementari, semplificate dalla sola manualità alla portata di tutti, evitando l’utilizzo di attrezzature specifiche ne tantomeno colle. La poltrona e lo sgabello, attualmente due principali prodotti parte di MEK Collection, si assemblano e crescono fra le mani di chi li porta a casa, in un sistema di giunti ed incastri studiati sotto l’aspetto statico per la struttura portante ed ergonomico per i pannelli della seduta e dello schienale nella sedia, o la seduta e i poggiapiedi nello sgabello. I pannelli stessi in multistrato impiallacciato frassino chiaro sono lasciati al loro aspetto naturale da un lato e verniciati dall’altro, così da consentire una doppia faccia alla seduta. La struttura in massello di frassino chiaro viene trattata a cera per una finitura totalmente naturale. MEK è un collezione di arredi ecosostenibili, vista l’assenza di colle e l’applicazione di finiture naturali, oltre che nel packaging ridotto a dimensioni minime contenendo le componenti smontate. La poltrona è disponibile nella versione KIDS e BIG, per giovani e adulti con la voglia di divertirsi, lo sgabello può avere funzione di tavolino e portariviste, caratteristiche racchiuse in un solo oggetto.

Fabio Biavaschi

Fabio Biavaschi, è nato nel 1982 a Cantù città famosa a livello mondiale per i lavori d’artigianato e nello specifico per la lavorazione del legno. Completa i suoi studi nel 2008 presso il Politecnico di Milano e consegue la laurea in Disegno Industriale. È un giovane aspirante designer, non ancora laureato, quando fonda nel 2007, “SuperMatite_Genuine Design” un collettivo creativo con cui organizza eventi legati alle sue passioni: arte e design. Inizia la sua carriera professionale come interior designer per importanti brand Italiani. Per loro progetta stand fieristici in occasione di esposizioni internazionali, come “Salone del Mobile” di Milano, “Cersaie” di Bologna, “Pitti” a Firenze, “Maison et Object” a Parigi, “Biennale Interieur” in Belgio a Kortrijk, “Imm” a Cologne e ancora “ISH” di Francoforte.

Il 2010 è certamente un anno di grande fermento. Fabio inizia a lavorare come product designer presso lo studio di un importante designer inglese, Marc Krusin e poi, quando rientra in Italia si impegna in una nuova sfida: l’apertura del suo Studio nel centro di Como.

Siamo all’inizio del 2011 quando crea la sua prima collezione di mobili, interamente realizzata in cartone, per il marchio GLOOOK. Non si tratta solo di lavoro su commissione. Fabio infatti disegna il logo, studia il concetto che rappresenta la collezione e trova l’ispirazione per disegnare i primi complementi. GLOOOK diventa subito un successo ed viene riconosciuto come un marchio giovane e rinomato. Nello stesso anno, Fabio partecipa al concorso A’AWARD DESIGN con due prodotti studiati per i più piccoli: la lampada-trottola “STRUMML LAMP” e la libreria “FABULOU’S WALL”. Entrambi vincono l’award. Anche “LAGOON” la panchina che Fabio disegna per “FRA LE BRICCOLE Dl VENEZIA”, un concorso lanciato dall’azienda RIVA1920, vince il primo premio. Da allora, Fabio realizza una serie di collaborazioni con aziende e soprattutto con alcuni artigiani italiani ideando complementi d’arredo e mobili sia industriali che su misura. Continua a seguire progetti di interior e graphic design, passioni che porta avanti in parallelo alla professione di product designer. Nel maggio 2013 Fabio si trasferisce in Australia. Attualmente vive a Melbourne e svolge la sua carriera di designer freelance. Lavorare in differenti paesi e ambiti, a contatto con differenti culture e backgrounds amplia la visione di Fabio apportando influenze e ispirazioni in tutti i sui progetti di design. Nel 2013, a distanza, iniza la collaborazione con Bosisio Mobili, la quale realizza MEK COLLECTION con Fabio Biavaschi. Bosisio Mobili, azienda brianzola a conduzione familiare, vanta oltre 40 anni d’esperienza nella progettazione produzione e costruzione di arredamenti artigianali su misura.

 

 

 

← Tutti i Makers

WP_Post Object ( [ID] => 8781 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-05-17 11:48:35 [post_date_gmt] => 2015-05-17 11:48:35 [post_content] =>

MEK è una collezione di arredi in legno massello di frassino chiaro e multistrato. L’idea è quella di riprendere l’aspetto ludico e riportarlo su un complemento di arredo. I prodotti vengono forniti totalmente smontati e possono essere facilmente montati da chiunque, seguendo le “istruzioni di montaggio” quasi elementari, semplificate dalla sola manualità alla portata di tutti, evitando l’utilizzo di attrezzature specifiche ne tantomeno colle. La poltrona e lo sgabello, attualmente due principali prodotti parte di MEK Collection, si assemblano e crescono fra le mani di chi li porta a casa, in un sistema di giunti ed incastri studiati sotto l’aspetto statico per la struttura portante ed ergonomico per i pannelli della seduta e dello schienale nella sedia, o la seduta e i poggiapiedi nello sgabello. I pannelli stessi in multistrato impiallacciato frassino chiaro sono lasciati al loro aspetto naturale da un lato e verniciati dall’altro, così da consentire una doppia faccia alla seduta. La struttura in massello di frassino chiaro viene trattata a cera per una finitura totalmente naturale. MEK è un collezione di arredi ecosostenibili, vista l’assenza di colle e l’applicazione di finiture naturali, oltre che nel packaging ridotto a dimensioni minime contenendo le componenti smontate. La poltrona è disponibile nella versione KIDS e BIG, per giovani e adulti con la voglia di divertirsi, lo sgabello può avere funzione di tavolino e portariviste, caratteristiche racchiuse in un solo oggetto.

Fabio Biavaschi

Fabio Biavaschi, è nato nel 1982 a Cantù città famosa a livello mondiale per i lavori d’artigianato e nello specifico per la lavorazione del legno. Completa i suoi studi nel 2008 presso il Politecnico di Milano e consegue la laurea in Disegno Industriale. È un giovane aspirante designer, non ancora laureato, quando fonda nel 2007, “SuperMatite_Genuine Design” un collettivo creativo con cui organizza eventi legati alle sue passioni: arte e design. Inizia la sua carriera professionale come interior designer per importanti brand Italiani. Per loro progetta stand fieristici in occasione di esposizioni internazionali, come “Salone del Mobile” di Milano, “Cersaie” di Bologna, “Pitti” a Firenze, “Maison et Object” a Parigi, “Biennale Interieur” in Belgio a Kortrijk, “Imm” a Cologne e ancora “ISH” di Francoforte.

Il 2010 è certamente un anno di grande fermento. Fabio inizia a lavorare come product designer presso lo studio di un importante designer inglese, Marc Krusin e poi, quando rientra in Italia si impegna in una nuova sfida: l’apertura del suo Studio nel centro di Como.

Siamo all’inizio del 2011 quando crea la sua prima collezione di mobili, interamente realizzata in cartone, per il marchio GLOOOK. Non si tratta solo di lavoro su commissione. Fabio infatti disegna il logo, studia il concetto che rappresenta la collezione e trova l’ispirazione per disegnare i primi complementi. GLOOOK diventa subito un successo ed viene riconosciuto come un marchio giovane e rinomato. Nello stesso anno, Fabio partecipa al concorso A’AWARD DESIGN con due prodotti studiati per i più piccoli: la lampada-trottola “STRUMML LAMP” e la libreria “FABULOU’S WALL”. Entrambi vincono l’award. Anche “LAGOON” la panchina che Fabio disegna per “FRA LE BRICCOLE Dl VENEZIA”, un concorso lanciato dall’azienda RIVA1920, vince il primo premio. Da allora, Fabio realizza una serie di collaborazioni con aziende e soprattutto con alcuni artigiani italiani ideando complementi d’arredo e mobili sia industriali che su misura. Continua a seguire progetti di interior e graphic design, passioni che porta avanti in parallelo alla professione di product designer. Nel maggio 2013 Fabio si trasferisce in Australia. Attualmente vive a Melbourne e svolge la sua carriera di designer freelance. Lavorare in differenti paesi e ambiti, a contatto con differenti culture e backgrounds amplia la visione di Fabio apportando influenze e ispirazioni in tutti i sui progetti di design. Nel 2013, a distanza, iniza la collaborazione con Bosisio Mobili, la quale realizza MEK COLLECTION con Fabio Biavaschi. Bosisio Mobili, azienda brianzola a conduzione familiare, vanta oltre 40 anni d’esperienza nella progettazione produzione e costruzione di arredamenti artigianali su misura.

      [responsive_slider animation=slide direction_nav=true control_nav=false pause_on_hover=false]
  • MEK_ac03
  • MEK_s01
  • MEK_ac01
  • MEK_ac04
  • MEK_ac02[/responsive_slider]

← Tutti i Makers

[post_title] => Fabio Biavaschi [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => closed [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fabio-biavaschi-2 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2015-05-17 11:48:35 [post_modified_gmt] => 2015-05-17 11:48:35 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://italianmakersvillage.it/?post_type=portfolio&p=8781 [menu_order] => 0 [post_type] => portfolio [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw )
Ragione sociale / Company name

fabiobiavaschi.designstudio

Indirizzo / Address

ITALIA Via Volta 53, 22100 Como AUSTRALIA 6009/172 Edward Street, Brunswick East, 3057 VIC

Sito web / Website

http://www.fabiobiavaschi.com info@fabiobiavaschi.com

Categoria / Category

MAKERS

Periodo di presenza a IMV / Presence at IMV

14/05/2015 - 18/05/2015