Parlando di efficienza energetica, ambiente e fonti alternative

arrow-394145_1280Oggi la scelta dell’impianto meccanico è di fondamentale importanza sia per le spese di esercizio e manutenzione, sia per determinare la classe energetica dell’edificio e quindi il valore commerciale.

La scelta dell’impiantistica è legata a doppio filo dalle indicazioni e dagli obblighi di legge dettati dal legislatore; oggi in Regione Lombardia le nuove case devono avere da fonte alternativa il 50% della produzione di acqua calda sanitaria e il 35% per la climatizzazione estiva e invernale. Da questi dati si evince che il prolificare di pompe di calore va nella stessa direzione indicata dal legislatore.

Il convegno  di oggi ” Progettare e gestire l’efficienza energetica” tratterà il tema della certificazione del rendimento dell’impianto meccanico visto nell’insieme e non nel singolo componente impiantistico, monitorando alcune pompe di calore in certe condizioni ambientali e non basandosi solo sui dati di targa che oggi la legge obbliga i costruttori a trasmettere.

« Torna alla pagina precedente